info@newdistance.it +39 06.900.800.06
Immagine Evidenza Cilento ok
0 ˚c Campi Scuola
A partire da € 162,00 (minimo 45 partecipanti)

Viaggio Sensoriale nel Cilento

Antichi Mestieri – Antiche Tradizioni

Cilento prende il nome da cis Alentum, cioè la terra al di qua del fiume Alento; una volta costellata di chiese e monasteri, offre ancora luoghi molto interessanti. La costa del Cilento costituisce più della metà della provincia litoranea e ci sono spiagge di sabbia fine che sono l’ideale per rilassarsi al sole, così come le scogliere, gole, tratti rocciosi e promontori che formano baie di suggestiva bellezza selvaggia. Questa zona sta attirando un numero crescente di turisti sia nazionali andforeign. Come potrebbe essere altrimenti ??? Diamo uno sguardo virtuale cliccando su luoghi come Paestum,Agropoli, Punta Licosa, Acciaroli, Pioppi, Casal Velino, Ascea, Velia, Pisciotta, Palinuro, Sapri.
Anche nell’entroterra del Cilento è affascinante. La sua area collinare e montuoso è ugualmente accogliente e attraente con i suoi boschi verdi e la ricchezza di palazzi nobiliari e castelli, come il su di Rocca Cilento che è stato il centro amministrativo per lungo tempo. Dobbiamo anche ricordare la suggestiva bellezza delle sue valli e fiumi che attraverso di loro. Da maggio a ottobre il Monte Gelbison è meta di migliaia di pellegrini in visita al santuario della Madonna costruita in cima a questa montagna sacra.

Criterio (iii):

Durante il periodo preistorico, e di nuovo nel Medioevo, la regione del Cilento servito come via fondamentale per le comunicazioni culturali, politiche e commerciali in modo eccezionale, utilizzando le creste delle catene montuose che est-ovest e creando così un paesaggio culturale di importanza e di qualità eccezionale.

Criterio (iv)

In due episodi chiave per lo sviluppo delle società umane nella regione del Mediterraneo, il Cilento ha fornito l’unico strumento efficace di comunicazione tra l’Adriatico e il Mar Tirreno, nella regione del Mediterraneo centrale, e questo è vividamente illustrato da il paesaggio culturale relitto di oggi.

Foto 1 Cilento
Foto 2 Cilento
Foto 3 Cilento
Foto 4 Cilento
Giorno 1

Giorno 1

Sistemazione in pullman Gran Turismo e partenza per la Campania. Arrivo a Paestum e visita della’area archeologica e del Museo (sito dichiarato patrimonio UNESCO, la sua importanza data dall’ottimo stato di conservazione dei beni). Mezza pensione

Giorno 2

Giorno 2

Escursione naturalistica al Parco dell’Oasi di Alento: gli studenti saranno coinvolti in un percorso sensoriale per conoscere la flora e la fauna della Riserva. Al termine uscita in battello alla scoperta della storia della diga e come la sua costruzione abbia modificato sostanzialmente il territorio circostante. Mezza pensione

Giorno 3

Giorno 3

Visita delle Grotte di Pertosa (ingresso in battello e percorso con guidata specializzata attraverso stalattiti e stalagmiti) Proseguimento con visita del Museo MIDA sezione – geo/speleologica ed esposizione archeologica (evoluzione geologica e il fenomeno del carsismo, l’insediamento preistorico e i reperti ritrovati in grotta). Mezza pensione

Giorno 4

Giorno 4

Visita di un azienda biologica / caseificio alla scoperta di strumenti e tecniche utilizzate nell’agricoltura biologica, la lavorazione del latte e la produzione della famosa mozzarella di bufala campana. Al termine sistemazione in pullman Gran Turismo e rientro al Vostro Istituto.

Grande Pullman Gran Turismo